Ho avuto il piacere di lavorare con Diego, ha seguito un ragazzo con dei problemi posturali che ha aiutato a risolvere con un ottimo lavoro. E' stato molto serio e professionale.

Daniele Porrino parla di Diego Rondini

DANIELE PORRINO 

Responsabile tecnico regione Lombardia
presso Federazione Italiana Rugby

(Gennaio 2016)

Ho conosciuto Diego durante gli anni del suo dottorato nella Facoltà di Scienze Motorie dell'Università di Bologna.  Ho apprezzato la serietà nell'applicazione del metodo scientifico e la spiccata intelligenza.

Nino Perretta parla di Diego Rondini

NINO PERRETTA
HSE Manager - Auditor - Consultant - Trainer 

(Gennaio 2016)

"Diego oggi abbiamo fatto la visita dal professore, il grado di scoliosi di Andrea è passato da 26 a 18 gradi... siamo molto contenti...
mi sono permessa di dire al professore che abbiamo fatto molta ginnastica particolare, volta a migliorare la mobilità articolare e a equilibrare la muscolatura visto che Andrea era completamente bloccato e squilibrato.
Grazie di tutto." (21 Maggio 2015)

"Diego ti volevo informare che il professore ha deciso di togliere definitivamente il busto !!!" (25 Maggio 2016)

Marzia parla di Diego Rondini

MARZIA

Mamma di Andrea P.

Atleta adolescente del Nuoto Club '91 Pr

(Maggio 2016)

Diego sta seguendo mio figlio (14 anni) ormai da un anno e mezzo per scoliosi lombare e ipercifosi dorsale. Grazie alla costanza, la sua preparazione e il suo modo critico di affrontare il problema, mio figlio sta evitando il busto correttivo. La cosa che più mi ha colpito è la sua professionalità infatti, grazie a questa, è riuscito a correggere piccoli particolari che sono alla base di una perfetta riuscita. Aggiungo inoltre che, grazie alla costanza, il suo continuo controllo, la sua attitudine verso i ragazzi e la propensione a spiegare il perché di un esercizio, crea nel ragazzo una consapevolezza ed una fiducia tale che sicuramente sono importanti per il raggiungimento dell'obiettivo.

SIMONA

Mamma di Leonardo T.

Atleta adolescente errenuotofidenza

(Giugno 2016)

Ho conosciuto Diego qualche anno fa, quando propose di collaborare con la sezione agonistica di Sci Alpino del Cus Parma.
Si decise pertanto di dedicargli uno spazio specifico nell'ambito del corso di Presciistica finalizzato agli aspetti posturali.
La risposta da parte degli atleti fu decisamente positiva tant'è che, da quel giorno, grazie alle sue capacità e all'efficacia dei suoi metodi operativi, Diego collabora sistematicamente con la sezione con un rapporto che va sempre di più consolidandosi.

MIchele Ventura parla di Diego Rondini

MICHELE VENTURA

Presidente C.U.S. Parma a.s.d.

Centro Universitario Sportivo

(Luglio 2016)

Pratico sport di alto livello e mi era stato consigliato un metodo nuovo che avrebbe migliorato l'efficienza fisica. Mi era anche stato presentato all'università al corso di scienze motorie, e quindi abbiamo deciso di iniziare un nuovo percorso per allenarci. Col mio partner di canoa, Pietro Camporesi, siamo andati a Parma e abbiamo conosciuto Diego, con lui poi abbiamo iniziato il lavoro e sono ormai tre anni da quando é cominciata la nostra collaborazione. Il metodo di allenamento mi piace per le belle sensazioni che abbiamo alla fine, spalle con maggiori gradi di libertà e addome attivato. É un buon metodo per prevenire anche il mal di schiena per chi come me ha problemi. Diego é una figura professionale con cui collaborare sia dal punto di vista delle competenze sia da quelle del lato umano.

Camporesi Ferrari parlano di Diego Rondini

NICCOLO' FERRARI

Atleta

(Agosto 2016)

Abbiamo conosciuto Diego durante il corso di presciistica nel 2015 e tuttora ci vediamo per collaborare assieme.
Crediamo nella crescita fisica delle persone e degli atleti e pensiamo che Diego con la sua esperienza sia in grado di far scoprire a chiunque un diverso modo di allenarsi e una maggiore consapevolezza durante gli esercizi sia posturali che tecnici sulle piste da sci.
Il piacere, la passione, il divertimento che Diego trasmette durante i suoi allenamenti ha permesso a noi di conoscere ulteriori potenzialità del nostro fisico, di aumentare i nostri punti di forza e di aumentare il controllo del nostro corpo quando stiamo sciando.

Fabrizio Sassi e Cristiano Rico parlano di Diego Rondini

FABRIZIO SASSI
e CRISTIANO RICO'

Maestri di Sci 

(Marzo 2017)


Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacyChiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Piú info