Malattie e disturbi muscoloscheletrici da sovraccarico biomeccanico (DMS) sono assai diffusi tra lavoratrici e lavoratori e costituiscono una delle principali cause di assenza per malattia in molte attività. (INAIL, 2012)
Il DMS e le problematicheposturali si manifestano principalmente nella colonna vertebrale, dove la sintomatologia dolorosa può essere quella più invalidante e causare assenteismo dal posto di lavoro.

Possibile conseguenze da posizione inadatte  al lavoro al VDT

LA GIUSTA POSIZIONE

Infatti, il dolore a carico del tratto lombo-sacrale della colonna vertebrale (low back pain - LBP) rappresenta un problema di grande rilevanza sociale e sanitaria nella società attuale. Sono molti i dati  e gli studi che indicano come la maggior parte della popolazione adulta e lavorativa soffra di lombalgia oppure di dolori cronici diffusi con intensità e frequenze diverse. (World Health Organisation, 2003)

In aggiunta le affezioni degenerative della colonna vertebrale (tratto cervicale, dorsale, lombare e sacrale) sotto il profilo dei costi economici e sociali indotti (assenze per malattie, cure, cambiamenti lavoro, invalidità) rappresentano uno dei principali problemi sanitari nel mondo del lavoro, infatti si stima che nella sola Europa ci siano perdite di 12 miliardi di €/annui, e a livello nazionale le ore perse di lavoro secondo l’INAIL sarebbe oltre 30 milioni di ore/anno. (Corriere della sera, 2011)

Le principali zone colpite da posizione inadeguate al VDT

SOLUZIONI RADICALI

Le possibilità di arginare-risolvere l’LBP è quello di effettuare un’attività di formazione coinvolgendo più figure professionali per poter prevenire e/o rieducare in modo funzionale i dipendenti affrontando l’LBP sia dal punto di vista dell’ergonomia del posto di lavoro, ma soprattutto quello di sensibilizzare - di educare i dipendenti a capire il proprio livello di capacità fisica e della propria postura affinché il lavoratore possa tramite una ginnastica posturale (riprogrammazione posturale) migliorare la propria postura sia nella vita quotidiana che in quella lavorativa.

In questo modo tramite la ginnastica posturale rendiamo il fisico più allenato a sopportare le sollecitazioni fisiche così da ridurre l’insorgenza della LBP.

  

Diego Rondini Posturologo Chiensiologo Personal Trainer

E’ possibile fare un controllo rapido della postazione di lavoro e dell’efficienza fisica di ogni lavoratore.

RICHIEDI GRATUITAMENTE la scheda di valutazione cliccando qui.


Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacyChiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Piú info